Formiche giganti e carpentiere, riconoscerle ed eliminarle!

Le formiche giganti sono una specie altamente infestante e pericolosa. Quando vediamo qualche formica gigante nera si tratta spesso di una formica carpentiere. Si chiama così perché grazie alle sue forti e grandi mascelle riesce a scavare nel legno. Capirai quindi che, proprio come con le termiti, è molto spiacevole averle in casa o in giardino.

Prima di spiegarvi i migliori metodi e prodotti per eliminarle vi insegnerò a riconoscerle.

Come riconoscere le formiche giganti

formica giganteLa dimensione delle formiche non varia solo in base alla specie; ma anche alla funzione nella colonia e al loro sesso. Per esempio le formiche operaie sono molto più piccole di quelle soldato. Le formiche giganti carpentiere sono caratterizzate da un colore nero, una dimensione notevole (fino a 15 mm) e da forti mascelle con le quali scavano nel legno. A differenza delle termiti non si cibano di legno ma scavano per creare tunnel o una tana in esso. Spesso, se si tratta veramente di formiche giganti, potete trovare dei piccoli resti di legno che appaiono simili alla segatura. Questi detriti si formano quando le formiche carpentiere stanno scavando nel legno. Se inoltre trovate zone di legno danneggiate, come mobili, parquet o battiscopa, potete iniziare a preoccuparvi; si tratta probabilmente di un infestazione di termiti o di formiche carpentiere.

Eliminare le formiche giganti

Eliminare le formiche giganti da casa non è un compito facile. Siccome creano il nido scavando in zone remote è veramente difficile che voi lo troviate. Inoltre eliminare le formiche che vedete girovagare per casa non servirà a nulla. Le formiche infatti si riproducono molto velocemente, e finchè non verrà distrutta la loro colonia continueranno ad arrivare. Il metodo migliore per sbarazzarvi delle formiche giganti, sia in casa che in giardino, è utilizzare dei prodotti chimici che permettono l’avvelenamento di tutto il nido. Ci sono vari prodotti efficaci per le formiche giganti, vi mostrerò i due migliori, che funzionano in ogni occasione.

Trappole per formiche

Sono caratterizzate da un box contenente un’ esca avvelenata. Quando le formiche ingeriscono questa sostanza non muoiono immediatamente ma dopo qualche ora. Questo tempo è stato studiato appositamente perché la formica avvelenata possa ritornare nella sua colonia e contaminarla. È un ottimo prodotto per sterminare le formiche alla radice. Queste trappole vanno posizionate dove si avvistano le formiche più frequentemente. Possono anche essere posizionate su davanzali e balconi per una sicurezza ulteriore. Questo è il mio prodotto preferito per un utilizzo interno.

Granuli velenosi

Questo prodotto contiene le stesse sostanze del precedente ma è più adatto all’uso esterno. Il veleno è infatti in granuli, ideale per essere sparso all’esterno dell’abitazione. Come il precedente prodotto permetterà l’eliminazione delle formiche e del formicaio, in quanto la singola formica porterà il veleno all’interno della colonia eliminandola. Sebbene non dovrebbe essere nocivo per l’uomo e gli animali domestici, consiglio di fare attenzione se sono presenti animali in giardino. Inoltre vi invito a lavarvi le mani dopo aver maneggiato il prodotto, con le sostanze chimiche la prudenza non è mai troppa.

Questi sono i migliori prodotti disponibili in circolazione, si possono anche utilizzare rimedi naturali ma non funzionano un granché perché funzionano solo come repellenti e non eliminano il problema alla radice. Potete trovare tanti rimedi se cercate su questo sito o anche in generale sul web.

Prevenzione contro le formiche giganti

formiche gigantiNon basta eliminare le formiche, se hanno trovato appetibile la tua casa una volta torneranno di sicuro. Proprio per questo voglio darti dei consigli utili per prevenire la ricomparsa di queste fastidiose formiche carpentiere.

Pulisci bene la tua casa per renderla meno appetibile per le formiche giganti. Bisogna pulire bene i pavimenti, fissare eventuali rubinetti che potrebbero inumidire il legno e rimuovere eventuali residui, anche in giardino, che potrebbero diventare un rifugio perfetto per loro.

Sigillare la tua casa. Questo è il secondo e importante consiglio, puoi utilizzare il silicone per sigillare le eventuali crepe intorno a porte, finestre e qualsiasi altra area in cui le formiche potrebbero entrare nella tua casa. Inoltre siccome alcune formiche giganti possono volare consiglio l’installazione di zanzariere, utili anche contro altri fastidiosi insetti.

Rimuovi i detriti naturali dal giardino. Bisognerebbe pulire le erbacce, le foglie, i tronchi di legno e altri detriti naturali che sono vicini alla tua casa e potrebbero contenere un nido di formiche giganti. Inoltre se vi è la necessità bisogna tagliare i rami degli alberi in modo che non si avvicinino troppo alla tua abitazione. Potrebbero essere un ottimo punto d’ingresso.

Grazie a questa prevenzione ma soprattutto all’utilizzo dei veleni che ho consigliato prima, la tua casa sarà sicuramente protetta contro le infestazioni di formiche giganti. In conclusione ti invito ad agire subito perché come ormai sai, le formiche si riproducono molto velocemente e sottovalutare la situazione potrebbe portare a gravi problemi in futuro. Se trascurato infatti il nido potrebbe duplicarsi e l’infestazione non sarebbe più controllabile. A quel punto bisognerebbe chiamare ditte di disinfestazione che, oltre a farti pagare un prezzo salato, metteranno sottosopra la tua casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *