formiche volantiCi sono molte specie di formiche nel mondo, alcune di queste hanno le ali e possono volare. Nonostante siano in grado di volare rimangono sempre delle formiche e non sono da sottovalutare. Queste formiche infatti sono molto fastidiose e possono infestare le nostre case. Fortunatamente abbiamo a disposizione un bel numero di validi prodotti per l’eliminazione o allontanamento delle formiche alate. Ne ho parlato approfonditamente QUI. La cosa più importante che voglio spiegare in questo post è come riconoscere queste formiche volanti e come distinguerle dalle termiti, che nel caso invadessero casa sarebbero un problema ben più grave rispetto alle formiche alate.
Vedere una formica volante in casa o in cortile può essere preoccupante, ma non è affatto un motivo di panico.
Trovare qualche formica in casa durante i caldi mesi estivi non indica necessariamente un problema di parassiti, ma vederne in grandi quantità in casa durante l’inverno sarebbe un campanello d’allarme per un problema maggiore. Queste formiche volanti infatti tendono a cercare riparo in rifugi più caldi durante i mesi invernali.

1. Identificazione

formiche volanti o termiti?La prima cosa che devi fare se hai iniziato a notare parecchie formiche volanti in casa tua è assicurarti che non siano termiti. Ad una prima occhiata possono sembrare uguali, ma in realtà ci sono distinzioni. Distinguerle è di fondamentale importanza in quanto le termiti possono rovinare e distruggere le fondamenta e la struttura di una casa in pochissimi anni.
Le formiche volanti hanno le antenne piegate e le zampe più lunghe. Le ali delle formiche inoltre sono di diverse dimensioni: le ali posteriori sono più piccole di quelle anteriori.
Le termiti però differiscono in tutti e tre questi aspetti. Hanno antenne dritte, zampe più corte ed entrambe le loro ali sono uguali.
Una volta che si è certi che si tratta di formiche, si può procedere al passo successivo. Tuttavia, se si scopre che si tratta di termiti, è necessario chiamare disinfestatori professionisti perché eliminare questi insetti non è uno scherzo e non può essere preso sottogamba!

2. Ispezione

Per prima cosa bisogna ispezionare sia l’interno che l’esterno della vostra casa per capire da dove provengono queste formiche alate. Questo tipo di formiche ama gli ambienti con molta umidità quindi è più facile trovarle in luoghi umidi come i lavandini, i bagni interni, la parte interna delle finestre o vicino agli impianti idraulici. Se l’infestazione risulta contenuta è possibile usare uno spray chimico per eliminarle o allontanarle. Le normali trappole o granuli per formiche potrebbero non funzionare in quanto queste, volando, potrebbero raggirare questi metodi. Anche usare un repellente ad ultrasuoni potrebbe dare i suoi frutti, ma quello che consiglio è di cercare disperatamente il nido per eliminare il problema alla radice.

3. Localizzare il nido

formiche con le aliSe durante la vostra ricerca vi accorgete che le formiche volanti sono numerose e risulta difficile eliminarle con lo spray insetticida, può essere che vi sia un nido nelle vicinanze. Se avete pazienza e volete eliminare questi insetti una volta per tutte, l’ideale sarebbe trovare il nido. Una volta che hai individuato uno o più nidi, puoi applicare l’esca a gel, o un altro insetticida specifico. Quando somministrato correttamente, la formica porterà l’esca d’ insetticida al suo nido, che a sua volta infetterà e ucciderà l’intera colonia e quelle vicino. Questo è secondo me il metodo migliore per eliminare le formiche alate. I prodotti costano una decina di euro e sono veramente validi, potete guardare le numeroso recensioni positive su Amazon.

4. Chiudi i punti di entrata

Se non siete riusciti a trovare il nido, allora le formiche probabilmente stanno arrivando dall’esterno. Ciò significa che il miglior metodo per farle rimanere fuori casa è sigillare eventuali crepe o guarnizioni rotte abbastanza grandi per permettere il passaggio alle formiche volanti. È possibile usare del silicone con il quale riuscirete facilmente a sigillare queste aperture. Le formiche con le ali possono anche entrare dalle finestre aperte per cercare cibo. Potete quindi anche valutare di installare zanzariere nei vostri infissi. Questo aiuterà anche contro altri insetti.

5. Prevenzione

Solo dopo aver eliminato con successo le formiche alate presenti in casa puoi passare al passo successivo la prevenzione di un eventuale reinfestazione. Potete trovare nella HOME PAGE tutti i consigli utili per la prevenzione. Questo passo è molto importante in quanto, se non elimini tutte le formiche con il veleno, queste cercheranno di rientrare in casa prima possibile.